Comune di Tonadico > Cultura > Luoghi > Capitello della Madonna della Luce

Capitello della Madonna della Luce

Capitello della Madonna della Luce visto dalla base della roccia su cui poggia
Il capitello della Madonna della Luce

Nel 1902 venne costruita in località Boaletti la prima centrale idroelettrica del Primiero. Nello stesso anno, il costruttore della centrale, Pietro Trotter, eresse a proprie spese una cappellina dedicata alla Madonna, che fin da subito venne battezzata Madonna della Luce.

Il capitello è realizzato in tufo e si trova sulla sommità di un masso erratico. Esso ospita la Statua della Madonna del Rosario, quella della pastorella del Caravaggio ed una piccola statua del Sacro Cuore. Nel 2000, grazie all'impegno del Centro Studi Storici di Primiero sono stati completati i lavori di restauro, portati avanti in memoria del maestro Luciano Brunet. Per volere del Parco Paneveggio-Pale di San Martino è iniziato nell'ottobre del 2006 anche il recupero delle vecchie strutture di captazione che si trovano in prossimità del Capitello.