Comune di Tonadico > Cultura > Associazioni

Le associazioni

Tonadighi Strighi

Il simbolo dell'associazione Tonadighi Strighi
Tonadighi Strighi

Nel mese di gennaio del 2002, dopo anni di “precariato”, si è costituita l’Associazione “Tonadighi Strighi”, associazione “senza fini di lucro” nata sulle solide basi del vecchio ma glorioso “Gruppo Giovani Tonadico”. Gli anni, infatti, erano passati ed ormai molti di noi avevano superato i 35 anni, e più, e ci sembrava inopportuno e limitante l’appellativo “giovani”: no, non è il trascurabile motivo dell’età che ci ha spinto a questa decisione e nemmeno un calo di entusiasmo, ma, al contrario, abbiamo ritenuto necessario migliorarci, proporre qualcosa di nuovo e necessario, a nostro parere, per la nostra piccola comunità.

Se era importante proporre manifestazioni nei periodi di grande affluenza turistica, sostenere (o “sostituire?…”) con il volontariato la macchina turistica che faceva da traino all’intera economia di valle, lo era altrettanto, se non di più, pensare un po’ anche a noi che in valle vivevamo tutto l’anno. Le idee erano tante ma per realizzarle erano indispensabili adeguate risorse economiche e per poter accedere ai contributi era necessario costituire ufficialmente un’associazione legalmente riconosciuta. Abbiamo così steso un programma di massima e l’Unione dell’Alto Primiero ci ha subito concesso il contributo richiesto. Il primo anno, si sa, è sempre un terno al lotto, e serviva masticare un po’ di normativa fiscale, ed un grazie particolare va allo Studio Orsega di Fiera di Primiero che, gratuitamente e con grande pazienza, ci ha accompagnato in questo, per noi, nuovo ed intricato ambiente.

In questi primi anni di attività sono state molte le idee che abbiamo realizzato: oltre alle tradizionali feste del paese, San Sebastiano, Sant’Anna e la Festa del Desmontegar, quest’ultima in collaborazione con gli amici del Comitato Tradizione e Cultura di Siror, abbiamo proposto serate a favore di un progetto umanitario presso una missione in Tanzania, numerosi eventi culturali ed anche alcune gite. Abbiamo inoltre allestito alcune serate di diapositive, dibattiti di interesse generale, mostre ed altre interessanti attività. Agosto a Tonadico vuol dire “Filò”, la grande e seguitissima manifestazione a cavallo del ferragosto curata dal Circolo Culturale “Castel Pietra”, alla quale abbiamo partecipato in questi anni allestendo uno stand gastronomico con piatti tipici della Valle. Sotto la vigile direzione del cuoco Roberto Mazzurana, abbiamo proposto piatti “in via di estinzione” come le “pape”, la “casada”, “el smorum”… piatti che hanno riscontrato grande successo tra i numerosissimi visitatori della manifestazione. Questo è ciò che è stato fatto finora ma, tanto per restare sempre in ambito culinario, c’è molta carne sul fuoco.

Il nostro impegno non è venuto meno durante le festività natalizie, all’interno della manifestazione “Di presepe in presepe”, con la partecipazione del coro Parrocchiale di Tonadico, la consueta distribuzione di vin brulè dopo la Messa di Natale e la classica fiaccolata di fine anno con il falò della “vecia”.

Non abbiamo trascurato nemmeno l’attività sportiva, convinti dell’importanza che riveste, ed è con grande soddisfazione che nei tornei di pallavolo o calcetto, organizzati in zona, si è registrata la presenza di più squadre di Tonadico e grazie al contributo della Cassa Rurale di Primiero abbiamo avuto a disposizione pure le magliette.

Per concludere teniamo a sottolineare che l’Associazione non deve rimanere qualcosa di statico e chiuso, non avrebbe futuro, dobbiamo far partecipi tutte le persone volonterose ed interessate a collaborare per far crescere questo nuovo gruppo. Con questo intento, si è deciso di dare la possibilità a tutti quelli che lo desiderano di partecipare attivamente all’associazione diventandone soci.

Un ringraziamento particolare va espresso a tutte le persone, e non sono poche, che da sempre si prodigano attivamente per la riuscita delle manifestazioni.

Sito dell'associazione

Circolo Culturale Castelpietra

È nato a Tonadico il 20 maggio 1985 con due principali finalità: diffondere, incrementare, valorizzare la musica calssica e stimolare le attività che comunque favoriscano il suo sviluppo e la sua diffusione; promuovere manifestazioni di carattare socio-colturale collegate alle tradizioni della gente locale. Fra le manifestazioni di successo "En giro par i filò", "Di presepe in presepe" e "Rassegne di musica" una serie di concerti estivi nei vari paesi del Primiero alla quale partecipano musicisti italiani e stranieri e i vincitori dei più importanti premi internazionali di musica classica.

I Mazaroi

Il simbolo dell'associazione I Mazaroi

L'associazione no profit I MAZAROI nasce nel 2013 e prende il nome da un personaggio fantastico tipico del folklore del Primiero, raffigurato nel logo.

Ha lo scopo di:

  • promuovere manifestazioni atte a mantenere e pubblicizzare le tradizioni locali, la storia e la cultura del Primiero.

  • promuovere manifestazioni tematiche rivolte in modo particolare ai giovani prevedendo un interscambio culturale con enti e scuole, considerando la cultura come strumento e opportunità per conoscere ed apprezzare le realtà locali ed esterne

  • rivolgersi al turismo promuovendo le eccellenze locali, quali l'artigianato e i prodotti agro-alimentari.

L'associazione intende essere complementare alle altre associazioni di Tonadico, con le quali ha già collaborato, prima della costituzione ufficiale, in occasione del Presepe Vivente e della giornata inaugurale dei Filò dedicata ai Veci Mescieri.

A fianco della Sagra del foc organizzata a giugno, che rappresenta la centralità delle nostre attività, l'associazione intende proporre nel corso dell'anno anche eventi isolati quali concerti, spettacoli teatrali, mercatino dell'usato, nonché il proseguimento della collaborazione con I Tonadighi Strighi e il circolo Culturale Castelpietra nel Presepe Vivente e nei Veci Mescieri.