Comune di Tonadico > Cultura > Artisti locali

Leonardo Campochiesa

Leonardo Feldkircher, il cui cognome venne poi italianizzato in Campochiesa, nacque a Fiera di Primiero il 28 gennaio 1823. Dopo che la casa paterna fu spazzata via dalla furia del torrente Canali, egli si trasferì con la famiglia a Tonadico. Date le sue spiccate doti artistiche, venne iscritto alla scuola di disegno di Feltre e successivamente al Collegio don Mazza di Verona, dove potè dedicarsi alla storia dell'arte. Terminati gli studi realizzò per qualche tempo scenografie per una compagnia di burattinai, in quanto la sua precaria condizione economica gli impediva di iscriversi all'Accademia di Belle Arti. Nonostante le molte difficoltà, egli proseguì nella sua carriera d'artista autodidatta e, giunto casualmente a Trento, trovò una fonte di guadagno nell'attività di ritrattista. Egli si spense a Trento il 28 aprile 1906.

La produzione artistica di Leonardo Campochiesa è molto cospicua e, oltre ad un grande numero di ritratti, comprende anche copie di dipinti antichi, disegni preparatori e studi anatomici. L'artista operò in molte valli del Trentino (Val di Cembra, Valsugana, Val di Non). Anche nel Primiero si trovano molte sue opere, come l'affresco di San Sebastiano nella chiesa di Tonadico, quello del battesimo di Cristo nella chiesetta di San Martino a Pieve e la pala Madonna con Santi Rocco e Sebastiano sul Capitello della Peste a Mezzano.

Simone Turra

Bacio Etereo: particolare del soffitto della Sala Negrelli nella sede del Comprensorio di Primiero
"Bacio etereo" presso il Comprensorio di Primiero

Nato a Transacqua il 6 agosto 1969, frequenta dal 1983 al 1988 l'istituto d'arte a Pozza di Fassa (TN), si diploma nel 1992 all'Accademia di belle arti di Brera. Vive e lavora come scultore a Tonadico di Primiero (Rivetta al Prà 18 – 38054 Tonadico (TN) – Tel. 0439 64993; Cell. 348.3632697)

Mostre personali

1994 Lisiera di Tonadico (TN)
1997 Istituto Ladino Micurà de Rü (BZ)
1999 Dazio Art di Fiera di Primiero (TN)
2000 Galleria Teatro Accademico Castelfranco Veneto (TV)
2003 Rabalderhaus Schwaz A
2004 Galerie im Kies Altach A
2005 Atelier aperto Tonadico (TN)
2006 Galleria Maier Innsbruck A

Mostre collettive

1992 Brera Aperta Galleria d'Arte Borgogna Milano
1997 Casa Mondrone Preore (TN)
1997 Giovani Artisti Trentini Trento
1998 Passato Presente Fiera di Primiero
1999 Schreien S.Chiara Trento
2000 Circolo Culturale '78 Mezzolombardo (TN)
2002 Fisionomie Arte in Palazzo Someda
2003 Situazioni Arti Trentine Mart
2004 Viaggi e intemperie Spazio Pestalozzi Milano
2004 Vignart Villa Lagarina (TN)
2005 Vetreria Pirri Cagliari
2006 Località Saronno (VA)
2006 Bad Ragarts Triennale svizzera di cultura Bad Ragaz e Vaduz Svizzera

Opere pubbliche

2001 gruppo di tre figure (bronzo) Palazzetto dello sport Caldonazzo (TN)
2003 soffitto sala civica sede Comprensorio di Primiero
2006 gruppo figura e albero (bronzo) Palazzetto dello sport San Martino di Castrozza (TN)

Stralci critici

“Possiamo affermare che le opere nascono dalla realtà, dal dialogo tra uomo e natura e sono atti comunicativi che vogliono narrare intense riflessioni sull'esistenza. Lo scultore plasma indifferentemente terracotta, legno, pietra, a seconda di ciò che vuole raccontare. (...) Simone Turra, a suo modo, analizza l'interiorità dell'essere umano, approfondisce la ricerca di risposte esistenziali attraverso equilibri instabili di forme che, in contrapposizione, si scagliano verso l'alto e contemporaneamente sono ben ancorate al suolo, a significare una tensione verso l'infinito e un saldo legame con il contingente.”
Antonella Alban